APPUNTI

Margherita Candellero NOTE dalla provincia

Le rockstar non sono morte

Margherita Candellero
Ancora un pomeriggio in libreria seduta in una saletta-caffè che si riempie di gente giovane, di ragazzi – ventenni e dintorni – in attesa di conoscere Valerio Piperata, autore...
1 commento
Mariel Giolito MEMORIE di una vecchietta perbene

Le stagioni del commissario Ricciar...

Mariel Giolito
Maurizio de Giovanni è uno scrittore napoletano, uno dei più affermati giallisti italiani: il personaggio più famoso dei suoi romanzi è il Commissario Ricciardi, un investigatore...
1 commento
Margherita Candellero NOTE dalla provincia

A Pinerolo Gianrico Carofiglio pres...

Margherita Candellero
Martedì 11 novembre da Einaudi Stile Libero è uscito il nuovo libro di Gianrico Carofiglio: LA REGOLA DELL’EQUILIBRIO e sabato 15 l’autore era presente nella libreria Volare di...
2 commenti
Mariel Giolito MEMORIE di una vecchietta perbene

Il giovane favoloso

Mariel Giolito
Giacomo Leopardi scala il box office: Il giovane favoloso di Mario Martone con Elio Germano nei panni del poeta nel primo week end di programmazione attira al cinema 174 mila...
1 commento
Margherita Candellero NOTE dalla provincia

LA PRIMAVERA DEL LUPO di Andrea Mol...

Margherita Candellero
I libri della casa editrice Sellerio si leggono con piacere a cominciare dalla veste tipografica dei volumi. La sobrietà e l’eleganza delle copertine, l’immagine collocata in...
2 commenti
Mariel Giolito MEMORIE di una vecchietta perbene

Il piacere della conoscenza: Stefan...

Mariel Giolito
Dopo aver visto l’irresistibile film: Grand Budapest Hotel, lo scorso mese di marzo, scritto e diretto da Wes Anderson, ispirato alle opere di Stefan Zweig, uscendo dal...
Samuele Marabotto PRIME dieci pagine

I diamanti sono per sempre

Samuele Marabotto
Le poche cose che mi sono rimaste impresse riguardo alle abitudini di Ian Fleming, il celebre autore dell’ancora più celebre agente segreto 007 James Bond, sono la...
Margherita Candellero NOTE dalla provincia

A Marsiglia con Izzo.

Margherita Candellero
Più volte negli anni ho avuto occasione di prendere in mano un libro di Jean-Claude Izzo, ma non mi era mai capitato di leggere uno dei suoi romanzi. Ho deliberatamente scelto di...
2 commenti

LEGGERE

Giorgio Buono

La meta

E ora Che hai a lungo camminato Ferma il tuo passo e volgiti. Vedrai orme quasi cancellate che ritroverai note. Tutte. Nel loro ricordo rivedrai salite e piane attraversate, in compagnia di una solitudine ricca di incertezze e di paure . forza...
Maurizio Lucci

Straniamento 1

Lui teneva nella mano il manico di una tazza da tè che non aveva né la tazza né il tè e si inebriava alla fragranza che inondava la stanza. Lei reggeva tra le dita con lasciva eleganza una tazza senza il fondo che con aria trasognata le sgocciolava...

Multimedia

Abbiamo incontrato: Il regista Emanuele Gamba (che ha messo in scena l'opera rock SPRING AWAKENING, alle Fonderie Limone di Moncalieri fino a domenica 21/12/2014), il musicista Giorgio Mirto che collabora con I Moderni (Marco Musarella, Fabio Perretta, Placido Gugliandolo, Celeste Gugliandolo) che ci hanno regalato, per natale, il video Carol of the bells.
Dario Regis

Kossuth: lo scultore che danzava

Era un po’ di tempo che volevo chiedere al mio amico Giorgio cosa lo aveva spinto a scrivere quella bella poesia su Afrodite Pandemia, così l’altro giorno mi ha raccontato che l’ispirazione l’ha avuta dopo aver visto una...
Giorgio Buono

D’Afrodite Pandémia

Averti, nella penombra solo vestiti della calda estate. Sensi travolti da vertigine di pensieri, tormentato stringersi di mani. Braccia spasmodiche tese invano ad afferrare l’infinito. Serpeggiare di corpi lucidi. Un tamburo batte forte un ritmo,...
Fiorella Picchio

Guardando il sole

Il bambino guardò il sole e gli parve uguale a quello che disegnava a scuola, quando la maestra gli diceva di illustrare il dettato o l’elenco delle parole scritte. Sembrava avesse i raggi, proprio come li faceva lui: tante righe oblique di diversa...
Benedetto Bonaffini

Mi domando…

Mi domando… Mi capita a volte di essere insicuro. Di avere paura. Mi capita quando non conosco, mi capita quando entro dentro le cose senza sapere cosa posso trovare. Non sono deciso, fondamentalmente sono un fifone. Poi però la curiosità mi...
Samuele Marabotto

Capitan Capotreno

Sul treno si legge. E si può anche scrivere, ma la tentazione alla lettura è più forte. Tanto è vero che, al contrario di quanto succede in giro per la città, magari sui bus, nei parchi e nei bagni pubblici, dove tutti hanno il naso incollato allo...
Benedetto Bonaffini

Momenti

Freddo! Sto sbattendo i denti. Sono su un terrazzino che guarda un vulcano zampillare, appoggiato su un mare che brilla. Grazie!.. A una perfetto cerchio di luna. L’aria è quasi fredda e il petto nudo mi fa tremare le gambe e le braccia. A...

« Precedenti

WordPress Appliance - Powered by TurnKey Linux