Prime dieci pagine

LEGGERE

L’invenzione della madre

Mattia ha ventisei anni, un rapporto con la fidanzata che è simile al “bonsai di un amore”, un lavoro come commesso di videoteca che non lo convince, un percorso universitario lasciato a metà. Il peggioramento delle condizioni di salute di sua madre, malata di cancro da molti anni, lo costringerà a guardare negli occhi la […]

Un testimone pericoloso

Serse Apolloni fa l’architetto a Torino e, arrivato sulla soglia dei cinquant’anni, entra in piena crisi esistenziale. Incomincia a domandarsi se è davvero riuscito a diventare quello che avrebbe voluto essere, ma preferisce non darsi risposte. L’unica forma di evasione da un’esistenza monotona, prevedibile e per lo più solitaria consiste nell’identificazione con un personaggio virtuale […]

Dove scappi? – romanzo eroticomico in 50 nodi (e nessuna sfumatura grigia)

Mi chiamo Desy Icardi e sono una scrittrice, dichiarazione che in genere desta più ilarità che interesse ma, nel mio caso, essendo una scrittrice comica il fatto di far ridere, seppur accidentalmente, non mi dispiace affatto. In genere quando dici di “essere scrittore” tutti ti guardano con condiscendenza, come a dire: “See… ti piacerebbe!” È […]

Lo sguardo della farfalla

Cara lettrice, caro lettore, un libro non è davvero tale se non quando viene letto (ne sono convinti anche i miei personaggi), ma il bello di tutta la faccenda è che quando viene letto muta un poco, si sposta, si trasforma. Per questo ho pensato di coinvolgerti. Come vedi, ho evitato di titolare i capitoli, […]

Gruppi di lettura

Partecipo fin dalla sua fondazione al Gruppo Lettura nato all’interno del Gruppo Donne Insieme di Cavour: scegliamo un libro proposto da una delle partecipanti, ognuna lo legge e poi ci ritroviamo a parlarne, discuterne, a chiacchierare partendo dagli argomenti trattati nel libro. Il gruppo ha iniziato leggendo “La collega tatuata” di Margherita Oggero scrittrice torinese, […]

Intermezzo: l’identità di una tela

Ho conosciuto una Penelope moderna. Anche lei tesse una tela ma, a differenza tua, inserisce nella trama del suo telaio una serie di filati composti non solo di fibra ma anche di natura, parole, carta e tanto silenzio. Lavora sola, in una bottega nel centro della mia città, accompagnata dalla sua passione artistica e dall’incessante battito […]

APPUNTI


Desy Icardi

Chi si autopubblica diventa cieco?

Chi si autopubblica diventa cieco? – un progetto comico tra scrittura, video e cabaret

In Italia sei adulti su dieci non aprono mai un libro salvo, ovviamente, non si tratti del libretto d’istruzioni di uno smartphone, o di altra diavoleria tecnologica. Italiani popolo di santi, poeti e navigatori, ma non certo di lettori. Se nel Bel Paese i lettori scarseggiano, in compenso gli scrittori – e soprattutto gli aspiranti […]



Mariel Giolito

MEMORIE di una vecchietta perbene

Condominio dei cuori infranti

Un film sulla solidarietà e sull’abbandono, un film sugli sguardi e sui lunghi silenzi, un film sulla banlieue parigina, qui mostrata in un palazzo di periferia grigio e anonimo. Adattando per lo schermo il suo romanzo Chroniques de l’asphalte, il regista-scrittore Samuel Benchetrit crea “Il condominio dei cuori infranti” un racconto corale di solitudini urbane. […]



Ombretta Brondino

Raccontami che ti racconto

Il vecchio cappotto rosso: ultima parte

Marta rientra in casa e, dopo essersi ripresa sotto una doccia calda, si mette subito al lavoro, arginando l’accaduto in un anfratto ben sprangato del suo cervello e del suo cuore. Spesso le capita di voler vedere segni anche là dove non ci sono, illudendosi che la vita sia un susseguirsi di azioni e pensieri […]



Andrea Malabaila

Tipi

Il manoscrittaro da fiera

Il manoscrittaro da fiera è il peggiore incubo di ogni editore. Pur non avendo un cartellino di riconoscimento e pur non presentandosi mai come un latore di manoscritti, risulta comunque riconoscibilissimo anche da lontano. Si avvicina allo stand diagonalmente, come se avesse paura di intercettare i libri esposti e magari doverli sfogliare o – non […]



Francesca Mogavero

CON il naso tra le pagine

Al crocevia delle storie

I navigatori, i corsari e i naturalisti del passato erano soliti tornare – quando il vento e l’oceano erano di buonumore – con un carico fragrante di spezie dalle proprietà prodigiose, scampoli di tessuti impalpabili e pregiati, semi di cacao, forzieri straripanti di oro maledetto… e storie, tante, centinaia di storie: fiori di rara bellezza […]



Monica Coppola

VIOLA, Vertigini e Vaniglia

50 sfumature di Triage

Accade così all’improvviso. L’attimo prima sei lì che cerchi la quadratura del multitasking: una manciata di chat aperte online, quattro etti di zucchine fumanti in padella, una pioggia di bollette da pagare. L’attimo seguente il sipario si chiude all’improvviso. Black Out. Un dolore alla testa, il cervello pressurizzato. Sparato come lo Sputnik con annessa cagnetta […]



Ombretta Brondino

Raccontami che ti racconto

Il vecchio cappotto rosso: prima parte

Il cappotto rosso è finalmente nel suo armadio dopo aver trascorso oltre quarant’anni in quello di sua madre. Quest’ultima lo comprò quando era incinta di lei. Ora è un magnifico pezzo vintage di una lana calda e spessa: ha un piegone apribile sulla schiena tale che possa contenere un pancione di nove mesi, quattro bottoni […]


Chi si autopubblica diventa cieco? – un progetto comico tra scrittura, video e  cabaret
Condominio dei cuori infranti
Il vecchio cappotto rosso: ultima parte
Il manoscrittaro da fiera
L’invenzione della madre
Al crocevia delle storie
50 sfumature di Triage