Prime dieci pagine

LEGGERE

Smettiamo di fingere di Jonathan Franzen, The New Yorker, Stati Uniti

C’è molta speranza, infinita speranza”, dice Franz Kafka, “ma non per noi”. Un aforisma adeguatamente mistico da parte di uno scrittore i cui personaggi perseguono obiettivi apparentemente raggiungibili che, in maniera tragica o divertente, non riescono mai a conseguire. Eppure a me sembra, nel nostro mondo dove le tenebre avanzano in fretta, che sia vero […]

I libri hanno un’anima, ma non è la nostra

Gentile bibliopatologo, di recente ho lasciato la casa che condividevo con una coinquilina che non mi era affatto simpatica. Nel soggiorno comune aveva allestito il suo scaffale che conteneva un po’ di tutto: da Borges a Dan Brown, da Ernst Jünger a Baricco. Dopo essermi trattenuta per i mesi della convivenza, al momento di lasciare […]

Leggere un libro per tirare il fiato di Annamaria Testa

Può succedere: elementi (notizie, fatti, azioni, oggetti…) del tutto indipendenti tra loro si uniscono a un certo punto nella nostra mente, in un disegno che ci suggerisce l’esistenza di una connessione. Ed ecco che vien fuori un’idea nuova di zecca. Questa capacità di stabilire connessioni tra elementi distanti è la vera essenza del pensiero creativo. […]

Essere una reporter in guerra di Janine di Giovanni

Ogni volta che una ragazza viene da me e mi dice “voglio fare la corrispondente di guerra!” dopo aver visto un film di Hollywood che esalta il fascino della professione, le rispondo sempre di pensare bene al tipo di vita che comporta. Forse, alla fine, la frase che ci ripetevano le prime femministe non era […]

Scacco agli scacchi | TELFORD VICE

Un minuscolo puntino bianco luccica sul grigio della giacca di Fabiano Ca­ruana, lì dove dovrebbe essere il suo bicipite sinistro. La manica, in real­tà, avvolge per lo più il vuoto: a giu­dicare dagli elementi a disposizione, Caruana non ha bicipiti. Del resto, non ce n’è bisogno per spostare 16 pezzi sulle 64 caselle di una […]

Il tempo dei baci di Nick Hornby

Da dove cominciare? Uno dei libri che ho letto questo mese mette in dubbio tutte le mie certezze, e forse anche le vostre, riguardo al tempo e allo spazio; un altro è la biografia degli uomini che scrissero Oklahoma!, Carousel e South Paciic. Quale di questi due è più importante per noi? Be’, non ci […]

APPUNTI


Margherita Candellero

NOTE dalla provincia

In biblioteca per viaggiare tra le storie

In questi giorni di forzata reclusione domestica e con la sensazione di mancanza di libertà mi vien da pensare ai luoghi che mi hanno da sempre aiutato a respirare libertà avviandomi alla scoperta di mondi sconosciuti attraverso letture e racconti di storie nascosti in libri a vista sugli scaffali delle biblioteche. Mi torna in mente […]



Mariel Giolito

MEMORIE di una vecchietta perbene

Cattive acque

Questo è l’ultimo film che ho visto prima della chiusura dei cinema. “Cattive acque” è un film del 2019 diretto da Todd Haynes. Interpretato da Mark Ruffalo, Anne Hathaway, Tim Robbins, è basato sull’articolo del New York Times Magazine del 2016 “The Lawyer Who Became DuPont’s Worst Nightmare”, scritto da Nathaniel Rich, sullo scandalo dell’inquinamento […]



Emanuela Zoia

Scarabocchi di scuola

Viaggio a Dublino di Gabriella Racanati

Full immersion Non mi pareva vero. Dalla terrazza della scuola in Upper Georges Street rimiravo, sopra i tetti il cielo d’Irlanda: piccole nuvole bianche in un acceso azzurro. No, non giovane studentessa italiana in cerca di perfezionare la seconda lingua. Era il settembre 2017. Avevo 64 anni! Ero lì per otto giorni all’Active Language Learning, […]



Margherita Candellero

NOTE dalla provincia

IL TRENO DEI BAMBINI di Viola Ardone

La lettura del libro IL TRENO DEI BAMBINI  di Viola Ardone  (Einaudi Stile Libero 2019) mi ha   spinta ad interrogarmi sul periodo in cui la vicenda è ambientata e a ricercarne contesto ed elementi di carattere storico, che poco conoscevo. Siamo nel 1946, a guerra appena finita. Amerigo, protagonista e voce narrante, all’epoca bambino di […]



Mariel Giolito

MEMORIE di una vecchietta perbene

La ricamatrice di Winchester

“Non sarò moglie né madre, ma lascerò traccia di me”. È così che inizia la ribellione silenziosa di Violet il cui personaggio cresce man mano nel romanzo rivelando una forza incrollabile e una capacità di emancipazione e affermazione del tutto singolare per i tempi. Nelle pagine di La ricamatrice di Winchester di Tracy Chevalier, si […]



Silvano Prevosto

Tra Colonne di Libri

Del RIDERE. I filosofi. Formìggini e i Classici del Ridere.

La novella introduttiva del Cunto de li cunti di Giambattista Basile (Giugliano in Campania 1566 – 1632) narra di una certa principessa Zoza che, a dispetto del re di Vallepelosa suo padre, non rideva mai; “quasi fosse un altro Zoroastro o un altro Eraclito”, non usciva dalla sua proterva serietà neanche col rimedio di mastro Grillo, cioè […]



Silvia De Angelis

Rubrica rampante

Qual è la vera giungla?

Ehilà, come state miei care e cari amanti delle storie? E’ un po’ che non ci si sente, ma rieccomi qua, con una riflessione su quali siano le vere ‘fiere’, ossia le bestie immonde che rovinano il nostro vivere quotidiano… Si trovano davvero nella giungla fatta di verdeggiante flora o nei mari, o magari in […]


In biblioteca per viaggiare tra le storie
Cattive acque
Viaggio a Dublino di Gabriella Racanati
IL TRENO DEI BAMBINI di Viola Ardone
La ricamatrice di Winchester
Del RIDERE. I filosofi. Formìggini e i Classici del Ridere.
Qual è la vera giungla?