Prime dieci pagine
Margherita Candellero

In estate molte sono le manifestazioni artistico – culturali che animano le serate nelle località della “provincia”. Tra queste mi piace segnalare un evento che riguarda Cavour, paese caratterizzato dalla “rocca” che svetta da una campagna decisamente piana e lontana dai monti. Questa rocca, le cui origini si perdono nella notte dei tempi, irraggia un’atmosfera un po’ magica con le sue tracce preistoriche e le sue leggende che alimentano la fama e la notorietà del luogo, conosciuto soprattutto per le sue produzioni di mele esibite nel loro massimo splendore durante la rassegna autunnale di Tuttomele. In questo contesto paesaggistico l’estate è rallegrata da ormai 10 anni da una rassegna di musica – INSIEME A CONCERTO – che si svolge nel giardino dell’Abbazia medievale di Santa Maria.
Dieci anni sono una cifra che merita già una citazione e un festeggiamento. Si può cominciare a parlare di compleanno da celebrare, soprattutto perché la rassegna è stata ideata da un gruppo di donne che nel lontano 2007 fecero una scommessa con se stesse: riuscire ad organizzare dei concerti di musica classica per un pubblico che non sembrava particolarmente interessato ad eventi di quel genere, portando musicisti e musica dal vivo in un luogo ricco di storia, ma destinato quasi esclusivamente a matrimoni o cerimonie simili ed occasionalmente a qualche visita didattica per scoprire l’architettura gotico – romanica della chiesa.
Si iniziò con determinazione, ma anche con un po’ di timidezza e parecchia preoccupazione: come far fronte a tutti i problemi organizzativi necessari per far funzionare un tipo di evento che queste donne non avevano mai affrontato? Dove trovare musicisti bravi e disponibili che riuscissero a suscitare interesse in gente poco avvezza al genere musicale che si intendeva proporre?
Oggi possiamo con soddisfazione e anche con un certo orgoglio affermare che la scommessa è stata vinta. Siamo al decimo anno di questa rassegna che raccoglie durante i concerti dei primi quattro giovedì dei mesi estivi centinaia di persone che arrivano dal paese e dal circondario, dalle valli e dalla pianura, e sanno apprezzare la buona musica che annualmente viene proposta con idee sempre nuove.
Negli anni sotto il pronao della chiesa le musiche del repertorio romantico (Schubert, Schumann, Brahms) si sono alternate alle melodie di opere (Verdi e Rossini), ai concerti di Vivaldi, di Mozart, di Hendel, alle proposte concertistiche per i più giovani col metodo Suzuki. Si è viaggiato nel tempo e nello spazio attraverso sonorità americane (Gershwin, Piazzolla, Gardel), musiche da film, risonanze del mondo musicale Klezmer e della tradizione ebraica della Mitteleuropa; i madrigalisti con l’Orlando Furioso hanno offerto impegnativi madrigali del cinquecento ad un pubblico che in altri momenti ha saputo apprezzare anche voci soliste su musiche del ‘900.
Per ogni concerto si sono cercate parole di autori da leggere per accompagnare la musica che veniva proposta, per lasciare ai presenti una traccia da gustare nel ripensare al piacevole momento vissuto e condiviso nello scenario un po’ magico dell’abbazia immersa nel verde dell’estate cavourese.

Per il festeggiamento del decennale quest’anno l’offerta musicale sarà ricca, variegata e gustosa.
Si inizierà il 9 giugno con l’Ensemble vocale EXPERIMENTUM che presenterà celebri brani di musica sacra. Al 7 luglio ascolteremo l’ORCHESTRA DA TRE SOLDI con musiche di Kurt Weill e H. Villa Lobos a cui farà seguito il 4 agosto un concerto di jazz del LUIGI MARTINALE TRIO.
Giovedì 1 settembre sarà dedicato a temi di musica romantica (Corelli, Mozart, Schubert, Brahms, Bartok) del QUARTETTO D’ARCHI SIMUL. La rassegna terminerà il 15 settembre con una serata di festa rallegrata dal LUCA ZANETTI QUARTET con un repertorio marcato dalla voce della fisarmonica in giro per il mondo.
Chi volesse saperne di più potrà rivolgersi a:
www.abbaziasantamaria.it email: la@abbaziasantamaria.it tel: 3349774348

Leave a reply

Rubrica rampante

Spiritualità e vita quotidiana

26 Giugno 2019

Rubrica rampante

Liebe, un quattro zampe al Salone

14 Maggio 2019

Scarabocchi di scuola

L’attesa della prima volta (o, forse, dell’appartenenza).

Rubrica rampante

Gaia, il pianeta che vive e respira

7 Maggio 2019

MEMORIE di una vecchietta perbene

La versione di Fenoglio

5 Maggio 2019

Rubrica rampante

Torino Comics 2019

19 Aprile 2019