Prime dieci pagine
Silvia De Angelis

Ehilà!

Gente navigata,

Come trascorrono questi giorni dopo la pausa estiva?

Tutti pronti a ripartire con nuove avventure e ore di lavoro produttive?

Voglio portare alla vostra attenzione una storia di Angelo Petrosino, autore italiano di cui vi ho già parlato in passato: è un torinese e un ex maestro in pensione, che fa da nonno e continua ad educare i piccoli di ogni dove grazie ai suoi straordinari libri. Quello che vi propongo oggi è: ‘Valentina in Parlamento’, con la prefazione di Luigi Ciotti, 2014, Piemme edizioni – il Battello a Vapore.

Nella vita ci occorrono alcune preziose qualità: per alimentarle e prenderle per il verso giusto è indispensabile abituarci a gestire la nostra vita, acquisendo le corrette informazioni.

La conoscenza è ciò che ci permette di compiere i passi nella giusta direzione e allontanare la nostra incapacità di comprendere ciò che ci viene trasmesso oralmente o per iscritto (che ci rende vittime dell’analfabetismo concettuale).

La famiglia e l’ambito scolastico sono due ampi spazi formativi nei quali è doveroso trasmettere queste nozioni: sto parlando dell’educazione civica, dell’abitudine alla lettura quotidiana e dello sviluppo consueto alla prevenzione, in ogni ambito (personale, privato, pubblico o sociale).

Ossia trasmettiamo la lungimiranza di guardare al futuro, prossimo o lontano, per una vita migliore.

Amici navigatori dei mari virtuali, se non possedete questo bagaglio di informazioni, non dovete fare altro che esercitarvi per svilupparle.

Ricordatevi che niente ci è impossibile se ci alleniamo nel modo corretto.

Esattamente come in una maratona sono necessarie alcune peculiari abilità, anche per vivere bene e perseguire i nostri fini, progetti o sogni, ci servono specifiche competenze personali.

Sono caratteristiche che esistono, a volte allo stato brado, dentro ognuno di noi, spesso però, molto semplicemente, non siamo abituati a farne uso, adducendo ognuno le proprie ragioni, più o meno valide.

Non lasciate che siano gli altri a regolamentare il vostro menage personale e a gestire le scelte di vita: agite in prima persona! Perché sono compiti che spettano, per diritto e doveroso senso civico, a ciascuno di noi. Anche se è faticoso…

Per oggi è tutto gente navigata, è la jedi Silvia che vi scrive.

J.S.

Leave a reply

MEMORIE di una vecchietta perbene

La “Cappella Sistina” di Milano

16 Gennaio 2019

NOTE dalla provincia

UNA GIORNATA “SPECIALE” A MILANO.

13 Gennaio 2019

Rubrica rampante

Il Natale e l’ambiente

22 Dicembre 2018

MEMORIE di una vecchietta perbene

“Santiago, Italia” il golpe cileno del 1973

19 Dicembre 2018

NOTE dalla provincia

LEONE di Paola Mastrocola

29 Novembre 2018

Rubrica rampante

Tre sorelle inseparabili: Fiducia, Pace e Verità

24 Novembre 2018