Prime dieci pagine
Micaela Prevosto


Vicende di uno struzzo speciale

I curiosi veri (purtroppo meno di quanto si pensi) sono abituati a notare le cose fuori del comune e a meravigliarsene e a farsi delle domande. Per esempio, chissà perché tutti i libri editi dal torinese Giulio Einaudi hanno come marca editoriale la figura di uno struzzo, in cui, almeno nella forma più antica, non… Leggi

CHI VUOL FIABE, CHI VUOLE?

Se leggi una fiaba o se, molto meglio, te la fai raccontare, ascolti l’eco dei secoli, di nonni e nonne che non sapevano neanche scrivere. Tu non te ne accorgi, ma impari da loro, ti insegnano a vivere, tu li fai rivivere. La fiaba è un rito. Chi te la racconta lo fa perché ti… Leggi

Leggiamo PRIMO LEVI, maestro di limpidezza.

Il 27 gennaio era il giorno del ricordo e tornare a Primo Levi (Torino 1919-1987) è un modo particolarmente salutare per “considerare” che “questo è stato” e dunque può ripetersi. “Le cose viste e sofferte mi bruciavano dentro… raccontavo con vertigine”. Ma poi “il mio scrivere diventò … un’opera di chimico che pesa e divide,… Leggi

Rubrica rampante

Spiritualità e vita quotidiana

26 Giugno 2019

Rubrica rampante

Liebe, un quattro zampe al Salone

14 Maggio 2019

Scarabocchi di scuola

L’attesa della prima volta (o, forse, dell’appartenenza).

Rubrica rampante

Gaia, il pianeta che vive e respira

7 Maggio 2019

MEMORIE di una vecchietta perbene

La versione di Fenoglio

5 Maggio 2019

Rubrica rampante

Torino Comics 2019

19 Aprile 2019