Prime dieci pagine
Emergenza scrittura Emergenza Scrittura

Emergenza Scrittura è un sito che permette a giovani scrittori di racconti di poter pubblicare i propri lavori, questo perché pensiamo che sia un buon modo per lo scrittore per confrontarsi e crescere oltre che il miglior metodo per farsi conoscere.
La crescita dei nostri scrittori avviene anche tramite workshop di scrittura creativa e progetti di scrittura a tema come #MercoledìDeiSensi e #NarrativoPresente, quest’ultimo con la collaborazione della casa editrice Autodafé Edizioni.
Non solo cerchiamo di far crescere giovani scrittori, ma abbiamo indagato anche la natura del racconto e le dinamiche editoriali tramite la rubrica #LoStatutoDelRacconto.
Il nostro sito vuole far conoscere questo mercato di nicchia e trovare nuovi e giovani scrittori emergenti per portarli alla pubblicazione di una propria raccolta di racconti.

Emergenza Scrittura è un sito che permette a giovani scrittori di racconti di poter pubblicare i propri lavori, questo perché pensiamo che sia un buon modo per lo scrittore per confrontarsi e crescere oltre che il miglior metodo per farsi conoscere. La crescita dei nostri scrittori avviene anche tramite workshop di scrittura creativa e progetti di scrittura a tema come #MercoledìDeiSensi e #NarrativoPresente, quest’ultimo con la collaborazione della casa editrice Autodafé Edizioni. Non solo cerchiamo di far crescere giovani scrittori, ma abbiamo indagato anche la natura del racconto e le dinamiche editoriali tramite la rubrica #LoStatutoDelRacconto. Il nostro sito vuole far conoscere questo mercato di nicchia e trovare nuovi e giovani scrittori emergenti per portarli alla pubblicazione di una propria raccolta di racconti.

Jimi

“Ciao. Ti ricordi di me?” così esordì l’uomo seduto accanto al comodino. Come fosse entrato e perché conoscesse quel ragazzo dalla pelle di mogano era un mistero. L’uomo si arricciò i baffi sottili con la punta del mignolo e con un sorriso malefico gli disse: “Certo che ti ricordi di me. Noi siamo amici. Siamo… Leggi

Cuore di Rubino

«Sono venuta a prenderti.» David aprì gli occhi di colpo, svegliandosi di soprassalto. La stanza era buia, illuminata solamente dalla luce opaca dei lampioni che filtrava attraverso le persiane. Fuori il tempo era inclemente. Neve cinerea copriva ogni cosa, spegnendo i rumori nel suo abbraccio gelato. Il freddo penetrava anche all’interno, tormentando il sonno di… Leggi

Un violino ad Amsterdam

Con la sua bicicletta rossa, Amy attraversava i canali di Amsterdam con il suo violino in spalla. L’aria che le accarezzava il viso era fresca e da ogni parte le luci della città iniziarono ad accendersi, mentre il sole piano piano tramontava. Guardò l’orologio e pensò: “Meglio sbrigarsi, non voglio fare tardi alla lezione”. Aumentò… Leggi

Luisa

Invento storie. Da sempre, per abbellire la mia vita e quella di chi mi sta attorno, ed un certo punto ho deciso di cominciare a scrivere. Vomito su carta quello che mi passa per la testa, abbellisco fatti noiosi, ingigantisco sentimenti umani e vivo di questo. Sono uno scrittore piuttosto affermato, la gente paga per… Leggi

La spina del fianco

Forse la solitudine è solo un pensiero raffinato. Uno sgorgo d’acqua gelida, che bacia un fiume di lava fumante. Forse la solitudine è solo un’invenzione degli uomini soli. Un dramma che si consuma dentro di essi, e non si apre agli altri. Forse la solitudine è uno stile di vita. Come il buddismo. Come la… Leggi

Lettera a L.

Oggi è il tuo compleanno. E la verità dei fatti è che non lo saprei, se tu non fossi in fin di vita o quasi, e me l’avessero fatto notare. Quello che sto scrivendo non è una confessione. Non seguirà nessuna richiesta di perdono. E’ un’ammissione di colpa o un dovere nei confronti di qualcuno,… Leggi