Prime dieci pagine
MIRVILLE Miranda Martino

Mirville è un luogo immaginario, popolato di pensieri e scrittura, 
dove i primi sono confusi e la seconda è inevitabile.

Miranda Martino

Verso l’universo e oltre

Turbamento a Mirville. Non siamo soli. O meglio, non siamo gli unici soli: pare che nell’universo ci sia almeno un’altra stella che dà vita ad un sistema solare nella costellazione dell’Acquario. Si chiama Trappist-1, dal nome del telescopio che l’ha individuata. È una nana rossa, indice che pure laggiù la sinistra si è dovuta ridimensionare.… Leggi

Lucci di Natale

Presepe o non presepe? Questo è Betlemme. Anche per quest’anno il dubbio amletico è superato: nel presepe di Mirville Maria ha lasciato la grotta e, smesso il mantello, ha commissionato abiti nuovi al sarto Natale. Giuseppe, dopo un’ultima piallata allo snowboard di legno, è partito per la settimana bianca. Il bambinello dorme vegliato dagli animali… Leggi

Crêpes dimore

“Salve, sono Miranda e non scrivo da cinque mesi”, confessa la governatrice di Mirville dondolandosi sulla sedia, le braccia incrociate sul petto e gli occhi a fissare il foglio bianco. Se la scrittura è magia ho perso il cilindro, è scappato il coniglio bianco e le colombe mi hanno lasciato un promemoria sulla spalla. Tu… Leggi

Indegna

Trenta giorni di ritardo sull’appuntamento fissato l’ultima volta che ci siamo viste. Quando ho perso le speranze arriva un messaggio sul cellulare: sto cercando parcheggio. Dopo quaranta minuti apro la porta e lei finalmente entra. Non è sola. Siedono entrambe sul divano, lei allunga le gambe e intreccia le dita dietro la testa. Ho un’idea.… Leggi

Io non ti conosco, io non so chi SEO

Prego leggere le prime righe con attenzione se non sapete cosa vuol dire SEO. Se lo sapete, skip intro. SEO è l’acronimo di Search Engine Optimization, che in italiano si traduce in “ottimizzazione per i motori di ricerca”. SEO indica tutte le attività necessarie affinché un sito web abbia la struttura e i contenuti di facile… Leggi

Braccio di farro

“Una media scure” ordinò il boia. Poi uscì ad eseguire la sentenza: no farine. No zuccheri. No latticini. Il bianco uccide. E via anche i lievitati. Li eviti. Così una gentile nutrizionista ha decapitato l’80% dei miei approvvigionamenti. Ne prendo atto: è tutto da rifare. Credevo, io! Di avere un’alimentazione decente. Pensavo, io! Di avere… Leggi

Rubrica rampante

Mai più!

22 settembre 2017

Scarabocchi di scuola

…..Como parla bbene! di Gabriella Mortarotto

14 settembre 2017

MEMORIE di una vecchietta perbene

Ragazza con l’orecchino di perla

Rubrica rampante

Lo scopo

4 settembre 2017

NOTE dalla provincia

Andar per giardini………

11 luglio 2017

Scarabocchi di scuola

Ciao scuola di Iuna Marini